Come realizzare originali decorazioni con le arance essiccate

Le decorazioni con arance e agrumi essiccati, da realizzare velocemente e in pochi passi, possono abbellire ogni parte della casa in modo semplice ma raffinato.

Esempi di decorazioni con arance essiccate

Per decorare la casa in modo sobrio ed elegante e per dare un tocco rustico a tutti gli ambienti, è possibile realizzare originali e suggestive decorazioni con arance essiccate e altri agrumi, come mandarini, limoni e lime.

Arance tagliate
Sia la procedura per essiccare la frutta che i passaggi per creare le decorazioni sono infatti molto facili e alla portata di tutti, mentre gli agrumi presentano molteplici vantaggi all’interno della casa : non sono pericolosi né per i bambini né per gli animali domestici, sono abbastanza economici e, oltre a essere belli, diffondono un buon odore negli ambienti.

Anche se si tratta di frutti dal sapore e dal carattere prevalentemente invernale, arance e mandarini si prestano bene anche alla realizzazione di decorazioni da utilizzare in ogni momento dell’anno e in occasioni di ogni tipo, per arricchire la tavola con esclusivi centrotavola e segnaposto, oppure per rendere più elaborati i pacchetti regalo.

Decorazione con arance essiccate e cannella
Il pout pourri casalingo, ad esempio, è una delle decorazioni che ben si presta all’utilizzo di arance, limoni e mandarini essiccati: per renderlo particolarmente raffinato, è possibile cospargere i frutti con dei brillantini, oppure, dopo la cottura in forno per l’essiccazione, ricoprirli con della cannella in polvere.

All’interno del contenitore che racchiuderà le fette di agrumi, può essere aggiunto dell’anice stellato, da acquistare in erboristeria, che renderà ancora più suggestiva la decorazione.

Arance essiccate in barattolo
Per decorare i pacchetti regalo, invece, le fettine essiccate di agrumi possono essere fissate sopra la carta da pacco con l’aiuto della colla liquida o con del filo di ferro.
Anche in questo caso, bastoncini di cannella o dei pezzi di anice stellato, aggiunti alla decorazione, daranno un tocco di eleganza e di ricercatezza.

Molto facile è anche la realizzazione di elementi decorativi da appendere in vari punti della casa, ad esempio alle finestre: è sufficiente infatti forare le fettine d’arancia con un coltellino e poi infilarvi del nastro colorato che farà da gancio.

Decorazione con arance essiccate su piatto
Utilizzando più fettine una vicina all’altra, magari di agrumi differenti, sarà possibile creare ghirlande allegre e colorate.

Le arance essiccate sono utili anche per decorare le candele: le fettine, infatti. possono essere impiegate per creare delle basi o, applicate direttamente sulla cera, per personalizzare e rendere la candela un complemento d’arredo unico.

Le stesse arance intere, una volta essiccate, possono trasformarsi in candele profumate o in porta lumino.
Scavando all’interno del frutto, infatti, si ricava facilmente un contenitore dove versare della cera liquida con uno stoppino o inserire una candela già pronta.

Per realizzare poi originali lanterne fai da te capaci di creare suggestive atmosfere, sia d’estate che d’inverno, è necessario legare le fettine di agrumi con dello spago da cucina a barattoli in vetro come quelli della marmellata, inserendo un lumino nel contenitore.

Anche la tavola può essere decorata in modo colorato e ricercato grazie alle arance essiccate. Per realizzare delicati segnaposto, basta legare con del nastro colorato delle fettine di agrumi essiccati con delle stecche di cannella, alternandoli l’uno con l’altra.

Le arance intere essiccate sono poi perfette per creare un centrotavola ricco, vivace e profumato, in abbinamento con altri agrumi, bastoncini di cannella e chiodi di garofano.
Le scorze degli agrumi, infine, possono diventare dei veri e propri elementi decorativi. Ritagliandole con cura e in modo sottile, prendono qualsiasi forma, a stella o a rosa, per guarnire sia la tavola che gli ambienti della casa.
Come essiccare le arance

Essiccare le arance e gli altri agrumi è una procedura molto semplice e che richiede poco tempo. Innanzitutto, è necessario scegliere con cura le arance da utilizzare, che dovranno essere fresche, belle, non troppo morbide e con la scorza integra, dall’aspetto brillante.

Una volta selezionati i frutti, bisognerà lavarli per eliminare polvere e qualsiasi altro tipo di residuo. Successivamente, si potrà procedere a tagliare le fettine dandogli uno spessore minimo di tre centimetri e massimo di sei.

Fetta d’arancia essiccata
Per essiccare al meglio le arance, sarà necessario eliminarne il più possibile il succo presente, collocando le fette ottenute tra due fogli di carta assorbente e tamponando con delicatezza.

Essiccare le arance in forno

Dopo aver lasciato riposare qualche minuto, si disporranno le fette sulla griglia del forno, spento e ricoperto dall’apposita carta, per poi accendere a una temperatura di 100°C.

Fettine d’arancia in forno
Le fettine dovranno rimanere in forno per circa due ore, avendo cura di girarle di tanto in tanto, fino a quando non saranno del tutto essiccate. Per evitare che diventino troppo scure, è utile tenere lo sportello leggermente aperto.

Essiccare le arance sul termosifone

Una valida alternativa al forno, che richiede però molto più tempo, sono i termosifoni, che permettono di essiccare le fettine di arance in modo omogeneo nell’arco di due giorni.

Fettine d’arancia essiccateUna volta terminato l’essiccamento, per rendere le fettine più belle e lucenti, è consigliato spruzzarvi della lacca per capelli.

Lo stesso procedimento indicato per le arance può essere utilizzato anche per essiccare le scorze e per piccoli agrumi interi.

Nel caso delle scorze, la temperatura del forno dovrà essere un po’ più bassa, intorno ai 65°C , mentre per sfruttarne al meglio il potere decorativo, prima di procedere all’essiccamento, sarà bene ritagliarne con attenzione la parte bianca interna lasciando intatta quella esterna.

Essiccare le arance nel microonde

Oltre al forno tradizionale, per essiccare le arance e gli altri agrumi, può rivelarsi utile il forno a microonde, capace di velocizzare notevolmente i tempi di cottura.

Anche in questo caso, la procedura è estremamente facile: dopo aver unto il piatto del microonde con dell’olio, sarà sufficiente porvi le fette di arancia regolando la temperatura al massimo, facendo cuocere ogni lato per almeno un minuto.
Acquistare arance essiccate

Fettine e scorze d’arancia e di agrumi o frutti interi già essiccati possono essere acquistati comodamente online da chi non ha tempo o pazienza per dedicarsi al fai da te ma vuole comunque ottenere delle decorazioni uniche ed eleganti.

Su Amazon, ad esempio, sono disponibili buste di vario taglio con fettine di arance e frutti interi essiccati.
Sul sito di Etsy, vero e proprio emporio online dedicato alla creatività, è possibile invece trovare, oltre a confezioni di fettine di agrumi, anche delle decorazioni fatte a mano, come le ghirlande composte da fette d’arancia, lime e cannella, che profumate con olio essenziale di arancio, possono essere appese ovunque per ravvivare ogni angolo della casa.

Ghirlanda con agrumi essiccati da Etsy
Lunga ciascuna circa venti centimetri, ogni ghirlanda è legata con un sofisticato nastro rosso. Già pronto per l’utilizzo, è poi il pout pourri, composto da fette di arance, limoni, lime e peperoncini, per un peso complessivo di circa due etti e mezzo.

Il contenuto, del tutto naturale, e quindi variabile sia nella forma che nelle dimensioni, può essere trasferito in altri contenitori per la realizzazione di un pout pourri domestico personalizzato, oppure impiegato per realizzare altre decorazioni a piacere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>